Home
Rotary Club Cairoli Distretto 2050
Benvenuto nel sito del Rotary Club Cairoli del Distretto 2050

Il Rotary Club Cairoli, nato nel 1997, si è sempre distinto quale Rotary Club vivace ed attivo nella propria comunità.
Negli anni i service del Rotary Club Cairoli hanno lasciato un segno sul proprio terriorio senza dimenticare la vocazione internazionale del Rotary Club contribuendo fattivamente a service internazionali di ampio respiro.

In questo sito sono contenute tutte le informazioni sulle attività del Rotary Club Cairoli e dei service effettuati.

alt



 
Ciao Mario Stampa E-mail
Giovedì 11 Agosto 2016 06:30

mario

Oggi ci hai lasciato ma il tuo sorriso è ancora nei nostri occhi, la tua giovialità era una sorsata d'acqua fresca quando si ha sete.

Tanto ci hai insegnato come Rotariano e tanto ci hai dato come amico, i tuoi consigli sono sempre stati preziosi per noi tuoi amici nel club che hai contribuito a fondare.
Da lassù ci guarderai e ci sorriderai ancora.
La tua perdita ha creato un grande vuoto nel nostro club e soprattutto nei nostri cuori.

Ciao Mario.

 

 
Visita del Governatore del Distretto 2050 Angelo Pari Stampa E-mail
Giovedì 07 Luglio 2016 10:37

Mercoledì 6 luglio il Governatore del Distretto 2050 Angelo Pari è venuto in visita al Rotary Club Cairoli portando il messaggio del Presidente Internazionale John F. Germ ed ha esortando i soci del club ad impegnarsi senza remore lasciando libera la fantasia per realizzare serivce importanti e di impatto nel più puro spirito rotariano così come Paul Harris, grazie alla sua un'idea "rivoluzionaria", fondò il Rotary International che tanto bene ha fatto nel mondo dalla sua nascita ad oggi e tanto ancora ne farà domani.

phoca_thumb_l_2016_07_06-6273.JPG

 
Passaggio delle consegne al nuovo Presidente Stampa E-mail
Sabato 02 Luglio 2016 14:07

Il giorno 30 giugno 2016 presso Villa Necci a Molino d'Isella di Gambolò si è svolta la cerimonia del passaggio delle consegne dal Presidente 2015-2016 Giuseppe Marchini al Presidente 2016-2017 Giovanni D'Adamo.

phoca_thumb_l_2016_06_30-6185.JPG

Il neo Presidente del Rotary Club Cairoli Giovanni D'Adamo ha quindi ufficialmente annunciato la nascita del nuovo Rotaract Castelli della Lomellina presentando la Presidente Alice De Cataldo assieme a Luigi Zucca socio del Rotary Club Cairoli e presidente della Commissione Rotaract.

phoca_thumb_l_2016_06_30-6191.JPG

Una serata ricca di avvenimenti e ottimi auspici per l'anno rotariano 2016-2017.

 
Proclamazione vincitore del premio letterario "La Provincia in Giallo" Stampa E-mail
Domenica 01 Maggio 2016 09:58

Sabato 30 aprile presso il teatro Martinetti di Garlasco si è tenuta la cerimonia di proclamazione del vincitore del premio letterario "La Provincia in Giallo" organizzato dal Rotary Club Cairoli (soci della commissione del premio letterario Bianga Garavelli - Presidente, Raffaella Spini - vice Presidente, Paolo Rossi - Segretario).

Main sponsor ILPRA S.p.A. con la partecipazione del Comune di Garlasco ed il patrocinio della Provincia di Pavia.

La giuria del premio letterario composta da Mino Milani Presidente, Bianca Garavelli, Andrea Maggi, Giuseppe Lippi, Giuliano Pasini, ha valutato i libri pervenuti presso la segreteria del premio ed ha sceto un aprima rosa di semifinalisti:

Maria Silvia Avanzato "In morte di una cicala" (Fazi Editore)
Marco Candida "La notte della donna nera" (Edizioni il Foglio)
Antonio Fusco "La pietà dell'acqua" (Giunti Editore)
Luigi Guicciardi "Paesaggio con figure morte" (Cordero Editore)
Paolo La Peruta "Senza pace" (Manni Editori)
Emilio Ponzarono "Quando il marito è di troppo" (Edizioni il Ciliegio)
Pierluigi Corazzi "Azrael" (Marsilio)
Alessandro Reali "Ritorno a Pavia" (Fratelli Frilli Editori)
Marisa Salamelle "L’estate che ammazzarono Efisia Caddozzu" (Edizioni Piemme)
Flavio Santi "La primavera tarda ad arrivare" (Libri Mondadori)
Giancarlo Trapanese "Chi mi ha ucciso?" (Italic Pequod)
Giovanna Zucca "Assassinio all'Ikea" (Fazi Editore)

Da questi finalisti la giuria ha quindi scelto la terna di finalisit:

Maria Silvia Avanzato "In morte di una cicala" (Fazi Editore)
Marisa Salamelle "L’estate che ammazzarono Efisia Caddozzu" (Edizioni Piemme)
Flavio Santi "La primavera tarda ad arrivare" (Libri Mondadori)

Dopo attenta e ponderata valutazione la giuria ha decretato vincitore Flavio Santi con il libro dal titolo "La primavera tarda ad arrivare" edito da Mondadori.

phoca thumb l 2016 04 30 5499

La sezione giovani in collaborazione con la scuola media statale Duca degli Abbruzzi di Garlasco ha visto la partecipazione di 20 racconti gialli di alunni della seconda e terza media.
La valutazione dei racconti dei ragazzi è stata effettuata dal Past District Governor Anna Spalla del Rotary Club Pavia Certosa che ha letto e valutato tutti i racconti in concorso ed ha dichiarato vincitrice Girogia Rinaldi della classe 2° A con il racconto Mistero in Lomellina.

phoca thumb l 2016 04 30 5525

 
Jazz Festival Città di Mortara Stampa E-mail
Mercoledì 06 Aprile 2016 06:37
Parte la terza edizione del Jazz Festival Città di Mortara organizzato da Liliana Vercelli della Keever Big Band in collaborazione con i Rotary Club Cairoli, Mede Aureum e Vigevano Mortara.
La manifestazione inizia giovedì 7 e termina domenica 10 con concerti serali presso l'auditorium di Mortara e finale con Jazz in piazza e risottata in collaborazione con la contrada La Torre di Mortara.
Importanti nomi del panorama Jazzistico nazionale interverranno quali guest star per deliziare il pubblico di momenti di puro godimento per gli amanti del Jazz.

 
Stop all'ICTUS al Carmel di Vigevano Stampa E-mail
Venerdì 19 Febbraio 2016 12:34

Il 16 febbraio ha avuto inizio presso l’Istituto di Istruzione Superiore Caramuel il ciclo di incontri nelle scuole vigevanesi sul tema “Stop Ictus”.
Si tratta di un aspetto importante del più vasto progetto di sensibilizzazione sull’ictus cerebrale promosso dal Rotary dei Distretti 2041-2042-2050 e finalizzato ad aumentare la conoscenza del problema, la capacità di riconoscimento dei sintomi e la consapevolezza delle dannose abitudini di vita che possono esporre al rischio ictus.
Questa campagna di sensibilizzazione ha avuto il patrocinio della Regione Lombardia e di moltissime istituzioni in ambito medico che a vario titolo si occupano del problema, a partire dallo Stroke Unit Network Lombardia.
L’intuizione di coinvolgere le giovani generazioni è merito del dottor Giuseppe Micieli, rotariano e direttore del Dipartimento di Neurologia di Urgenza dell’IRCCS Mondino di Pavia e del direttore dell’Unità Complessa di Malattie Cerebrovascolari e Stroke Unit del medesimo istituto, dottoressa Anna Cavallini, coadiuvata dalla professoressa Annamaria Brandazza.
Nello scorso anno scolastico il progetto ha interessato alcune scuole della città di Pavia.
In ambito lomellino il progetto è stato attuato quest’anno dal Rotary Club Cairoli, con il suo presidente Giuseppe Marchini e con la collaborazione degli altri club rotariani del territorio.
Le dottoresse Anna Cavallini e Isabella Canavero hanno coinvolto quattro classi, suddivise in tre gruppi, iniziando con la distribuzione di un questionario sulle conoscenze degli alunni relativamente al problema “ictus”.
Dopo un’esauriente spiegazione e un simpatico “gioco di ruolo”, in cui gli studenti dovevano simulare una situazione di emergenza, è stato distribuito un ulteriore questionario di verifica di quanto appreso.
La presentazione delle dottoresse è piaciuta molto ai ragazzi, anche grazie all’utilizzo di due acronimi che costituiscono il vademecum di fronte a questa emergenza.
Il primo è CORRI: Conosci, Rispondi e Riduci i danni dell’Ictus.
Il secondo è PRESTO: riassume i sintomi che devono far insorgere il sospetto di un ictus e indica i comportamenti opportuni che deve mettere in atto chi è vicino alla persona colpita.

P: perdita di forza e/o di sensibilità alla faccia, a un braccio e/o a una gamba
R: riduzione/perdita della vista in un occhio, in una parte del campo visivo
E: esprimersi o comprendere male
S: sorriso storto
T: tempo, poiché l’inizio tempestivo della terapia ne garantisce l’efficacia
O: organizzazione, in quanto è essenziale chiamare subito il 118, che attiva tutte le strutture deputate a farsi carico dell’emergenza.

Le relatrici si sono soffermate - presentando diverse slide – sui rischi derivanti da comportamenti di vita irresponsabili.
In particolare hanno evidenziato i pericoli derivanti dal consumo di cibi “spazzatura”, dall’alcool assunto in quantità sconsiderate e soprattutto dall’uso di droghe.
Gli incontri proseguiranno con altre classi venerdì 19 febbraio sempre al Caramuel e si terranno il 29 febbraio e il 17 marzo al liceo Cairoli.
Per sottolineare l’importanza di questo service rotariano ha voluto essere presente nella mattinata anche il Governatore del Distretto 2050 Omar Bortoletti con la signora Paola, insieme ad una nutrita rappresentanza di rotariani del territorio lomellino.
Questa iniziativa si pone in linea con l’attenzione che il Distretto rotariano 2050 rivolge ai temi della salute.
Infatti il 23 aprile prossimo si svolgerà – la mattina a Milano e la sera a Vigevano - il “Forum salute”, organizzato in collaborazione con la Regione Lombardia, in cui si tratteranno i temi della salute pubblica, della riforma sanitaria e della lotta contro la polio, punta di diamante degli interventi rotariani in tema di salute e prevenzione.
Raffaella Spini
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 21
Joomla Design By Ing. Paolo Rossi